Beautiful Mom

7. feb, 2018

✔️Formulazione Completamente Naturale 🌿
✔️Dermatologicamente Testata 🔬
✔️Nickel Tested 🔬
✔️Cruently Free 🚫🐰
✔️Ipoallergenica 💚
✔️Sicura in Gravidanza ed Allattamento🤰🏻🤱

7. feb, 2018

 

Le SMAGLIATURE  sono la conseguenza di un aumento di peso e del cambiamento ormonale. Questo significa che la gravidanza ( ma anche la pubertà ) sono un periodi favorevoli alla loro formazione.Pancia, fianchi, cosce sono in prima linea. La nostra pelle, nonostante abbia un certo grado di elasticità, se esposta ad una tensione eccessiva e veloce vede le fibre di elastina e di collagene rompersi. Tanto più che, durante i nove mesi, alcuni ormoni ( cortisolo e estrogeni) diminuiscono l’efficacia dei fibroblasti, cellule che producono elastina e collagene, indispensabili per la morbidezza e la resistenza cutanea. Quindi se non si agisce in fretta possono formarsi delle piccole striature. Inizialmente si presenteranno rosate e leggermente gonfie, fino a diventare bianche e ad avere l’aspetto delle cicatrici. 

-LA GIUSTA CURA (FORMULA) PER EVITARLE

Prevenzione e costanza: sono queste le parole chiave per evitare la comparsa delle smagliature, poiché sono difficili da eliminare completamente. Allora, senza farne un’ossessione, si limitano le incursioni in pasticceria che fanno prendere inutilmente peso e ogni giorno, dai primi mesi, ci si prende del tempo per sé stesse, per la cura della propria pelle.

.Idratazione & gommage: L’elasticità della pelle va nutrita.

Dopo la doccia, non dimenticarti di idratare la pelle: l’idratazione potenzia immediatamente la tonicità cutanea. Almeno una volta alla settimana, concediti un gommage per pelli sensibili: eliminando la pelle dalle impurità, gli attivi idratanti penetrano più in profondità. La vostra pelle sarà morbida come quella di un bebè…  I Massaggi e creme specifiche sono fondamentali per contrastare la comparsa delle smagliature, per  stimolare la capacità della pelle di rigenerarsi,grazie a prodotti  specifici e compatibili con la gravidanza. 

Stefania Merello Crema Corpo ( maggiori Info Prodotto  su http://smerello72.123homepage.it/436687334 ), grazie ai suoi principi attivi 100% naturali,vanno direttamente ad agire sulla produzione delle fibre di sostegno. La sua formulazione con elementi Bio di Alta qualità e  la giusta concentrazione di Caffeina ,agiscono a livello topico ( e NON Sistemico) sulla compattezza della pelle, favorendo la circolazione , ossigenazione ed una profonda idratazione.Per una miglior efficacia, massaggiare in modo circolare fino a quando la crema non si è perfettamente assorbita ( scopri come avere “Gambe Leggere” su http://smerello72.123homepage.it/436687350) .

 

-DOPO IL PARTO , la maggior parte delle restrizioni che pendevano sulla dieta in gravidanza decadono.

Durante l’allattamento, infatti, puoi mangiare quasi tutto: anzi, a dirla tutta, la produzione di latte induce il corpo a bruciare circa 500 calorie in più al giorno, ovvero l'equivalente di una corsa lunga 5 chilometri!

In questa fase , dove il Corpo deve ristabilirsi a livello generale, non deve mancare Mai la Vostra “ Beauty Routine”,con momenti dedicati all’ AutoMassaggio e Relax, necessari a favorire la totale rigenerazione.

 

Considera che, esattamente come durante la gravidanza, rimani ancora la fonte primaria di nutrimento per il tuo bambino.

 Per questo motivo, durante l’allattamento è consigliabile seguire una dieta sana ed equilibrata, basata sul consumo di 5 porzioni al giorno di frutta e verdura, alimenti amidacei come il pane integrale, proteine contenute in carne magra e legumi, latticini come latte, formaggio e yogurt. 

Senza dimenticare il consumo di alimenti ricchi di fibre, un valido aiuto per favorire il transito intestinale che, soprattutto durante l’allattamento, per molte donne risulta rallentato.

 

Ecco quindi alcuni accorgimenti utili per l’alimentazione in gravidanza.

 

1. Bevi molti liquidi 

Bere acqua, latte e succhi di frutta senza zucchero è molto importante per garantire al tuo organismo una corretta idratazione. Cerca invece di evitare o limitare gli alcolici.

 

2. Fai il pieno di Vitamina D

La vitamina D è essenziale ad un bambino in fase di crescita, poiché è fondamentale per assorbire e fissare il calcio nelle ossa e quindi rinforzare lo scheletro. Oltre ad esporsi costantemente alla luce solare, fonte primaria di questo prezioso nutriente, per ottenere un livello sufficiente di vitamina D è consigliabile non farsi mancare nella dieta pesci come aringa, tonno, pesce spada, trota e salmone, gli oli di pesce e il tuorlo dell’uovo.

 

3. Consuma le spezie con attenzione

Alimenti dal sapore molto forte come aglio, cipolla e curry possono cambiare il gusto del latte materno, un fattore che può influenzare (oppure no) l’attaccamento del tuo bambino al seno. Anche cibi come cavoli e cavolfiori, agrumi e derivati del grano possono infastidire il tuo bambino: per essere certa che non provochino alcun effetto, dopo averli consumati osserva attentamente se si presentano nel pargoletto coliche o disturbi di altro genere. 

 

4. Limita la caffeina

Bevande contenti caffeina, come caffè, tè e cola, possono tenere sveglio il tuo bambino e causargli nervosismo o irrequietezza. È consigliabile quindi limitare il consumo di questo tipo di bevande.

 

5. Via libera alle erbe

Il consumo di tisane contenenti galega, finocchio, anice, cumino e ortica, possono risultare utili per incrementare la produzione di latte così come per tranquillizzare o calmare le coliche del tuo bambino.