🎀 La “ Beauty Routine “ nella TERZA ETA’ 👵🏻

Arrivare a questo punto della vita non è essere arrivati alla fine, ma è semplicemente un inizio, una nuova dimensione che deve far sicuramente i conti con delle difficoltà fisiche connesse alla diminuzione della funzionalità del corpo ed alla sua tonicità, ma vi sono altre ed infinite risorse che non andrebbero sottovalutate, anzi cercate e sviluppare e la nuova vita può veramente riservare delle gradevoli sorprese se presa nella giusta maniera.

 

Per quanto riguarda i cambiamenti fisiologici, la terza età è accompagnata da una graduale e lenta trasformazione del corpo: i capelli diventano brizzolati e bianchi, la pelle perde la sua elasticità, i muscoli sono meno tonici e l’organismo tende a riequilibrarsi con ritmi e funzionalità diverse.

 

  • CURE E RIMEDI 

 

Il rimedio per rallentare questa trasformazione e mantenere una certa tonicità fisica è quello di seguire una dieta sana ed equilibrata, privilegiando molto le verdure e le fibre naturali, fare lunghe passeggiate, riprendersi quelle abitudini che sono state accantonate coi tanti impegni professionali e famigliari degli anni precedenti: incontrarsi con gli amici, formare dei gruppi di condivisione con cui organizzare gite, ritrovi, uscite fuori porta.

 

Innanzitutto si ha più tempo a disposizione, perciò si può lasciare la macchina e spostarsi di più a piedi per andare in centro o a fare commissioni; fare delle camminate o continuare a fare gli sport a cui siamo abituati, senza esagerare negli sforzi…

Avendo la giornata da organizzare,è più facile la cura della propria persona, ma è bene prendere coscienza che spesso ci invade una certa pigrizia, che sopravviene perché c’è meno il confronto con gli altri nell’ambiente di lavoro, meno lo stimolo a vestirsi e a truccarsi, sollecitato anche dall’incontro con i colleghi più giovani. 

Allora che fare?

Andare regolarmente dal parrucchiere per la tinta o per un buon taglio: naturalmente, la cura di sé diventa anche cura e attenzione al proprio lato spirituale, per lasciarsi invadere dalla bellezza dell’arte, della musica, della poesia. Abbiamo più tempo a disposizione, per andare a concerti o a visitare chiese, musei, mostre, o, finalmente, mostrare attenzione ai palazzi, architetture, piazze, portali: l’arte gratuita a kilometro zero.

E’ anche l’occasione per riscoprire o scoprire i propri talenti: le abilità culinarie, di cucito, ricamo, pittura, strumento musicale, scrittura….che mettono in gioco il bello: belle immagini e realizzazioni armoniose.

 

Senza immagini e sensazioni di bellezza, l’anima appassisce. Hillman

 

Non c’è dubbio che la chiave principale per evitare di farsi ossessionare dal corpo che si modifica sia psicologica: nel senso che soltanto l’accettazione serena che il cambiamento fisico è un percorso inevitabile e naturale può far fronte efficacemente ai sentimenti negativi di quando allo specchio ci scopriamo via via più vecchi.

L’ Atteggiamento psicologico è cruciale, può però essere utile anche avere le idee chiare su cosa è bene aspettarsi all’avanzare dell’età. Dicono gli esperti che i fronti sui quali aspettarsi dei cambiamenti fisici nei cinquanta, nei sessanta e nei settanta sono moltissimi e altrettanto numerosi i fronti da presidiare: ad esempio, Curare la Pelle, ( ricordatevi che dallo stato della nostra epidermide che si dimostra la Vera Età ).

Per questo è fondamentale  Curarla Costantemente con prodotti Antiossidanti, ed Idratanti

Importante avere Creme( Viso e Corpo) Anti Age e Rassodanti da usare Costantemente mattina e sera e comunque con fattori di protezione solare per non incrementare le macchie solari.

Tenere in allenamento il cuore, controllare che i sensi rimangano ben attivi, conoscere le variazioni del metabolismo,  ricordarsi che le ossa possono essere più fragili e rinforzare il proprio sistema immunitario.

 Con queste semplici regole unite in Sinergia  tra loro , otterrete un benessere non solo Estetico ma specialmente della Vostra Anima. 

Eviterete di essere la “ Strega Vecchia di Biancaneve” :

La finta buona Nonnina che invecchiata male ,odia la Bellezza ( fisica e spiritale) della Giovane e Bella Fanciulla .

Chi  si accetta , si ama , e si Cura sempre , “NON SARÀ MAI VECCHIA”.