Come Tonificare l’Interno Coscia

 

 

 L’Interno Coscia Rappresenta da Sempre una Zona Molto Delicata e Soggetta ai Cedimenti.

Essendo un muscolo Passivo , è predisposto ad essere meno “sfruttato”  dal corpo e proprio per questo invece andrebbe maggiormente Curato:
Sia con esercizi specifici che con una buona Crema.
 
Da Non sottovalutare neanche l’Abbigliamento : 
Eh si Care Amiche ,
Anche un buon tessuto che sostiene , traspirante e senza sostanze Nocive , aiutano la Pelle ed il Corpo a mantenersi Sani .
 
Per questo consiglio i Miei Leggings e Pantajazz, Certificati “OEKO-TEX” e con Lavorazione Eco Sostenibile.
 
Una Micro Fibra della Lycra Extra Life , davvero Speciale e Studiata per aiutare il Corpo a Mantenerlo Sano e Tonico , progettata proprio per il Benessere e Stile .
 
Il “Sensitive Fit” è appunto un prodotto Tessile Altamente Performante, che Abbinato ad un Sano Movimento e la mia Crema Bio Certificata :
” Stefania Merello Crema Corpo” , Ottimizzerà i Vostri Risultati .
 
Ecco Amiche due Semplici Esercizi “Fai da Te”, per Tonificare appunto, l’Interno Coscia”,  usando  solo una Palla ed Elastico.
 
1 - Esercizi per interno coscia: La Palla
 
 Siediti, schiena dritta e pancia in dentro. Posiziona una palla tra le ginocchia.

Esegui delle pressioni sulla palla, prima lentamente (20 ripetizioni), poi velocemente (20). Contrai i glutei e le cosce: il movimento non parte dallo stringersi delle ginocchia ma dalla contrazione dei muscoli delle gambe.

Espira quando stringi la palla, tenendo la pancia in dentro in modo da fare lavorare il pavimento pelvico, l’addome e gli adduttori.

2 – Esercizi per interno coscia: L’Elastico

 Lega l’ elastico da fitness intorno ad una sedia o ad un mobile. Gambe semi piegate in modo da non inarcare la schiena, pancia in dentro e mani sui fianchi. Per potenziare l’allenamento puoi usare dei pesi alle caviglie. Infila la gamba sinistra nell’elastico e sistemalo sopra il ginocchio. Apri le gambe e porta il peso leggermente sulla gamba destra.

Chiudi la gamba sinistra spostandola verso la destra senza muovere il bacino.

Ripetizioni: 20 con la gamba sinistra e 20 con la gamba destra.